comON – Creativity sharing

comON - Creativity sharing

comON – Creativity sharing

Nel 2008 alcuni imprenditori di Como hanno creato un “hub della creatività europea”, per raccogliere i migliori talenti delle scuole di moda, arte, design e ristorazione e favorirne lo scambio di idee coi giovani studenti e le aziende del territorio, nell’ambito del terreno fertile rappresentato dalla tipica cultura italiana per il mondo delle “arti”

comON – Creativity sharing è quindi un’iniziativa molto particolare perché contribuisce alla diffusione di “idee creative”, avvicinando i migliori talenti alle realtà produttive locali e favorendo gli scambi tra le aziende, università, scuole di formazione, studenti e professionisti

I giovani talenti sono attratti per poter esprimere la propria creatività e sensibilità, in sinergia con le aziende locali. Si tratta di un evento lungo un anno, con l’alternarsi di seminari, mostre e contest di rilievo internazionale

Per esempio, tra i filoni progettuali troviamo:
– comON International, rivolto ai migliori talenti creativi da tutto il mondo. Si tratta di uno stage di 2 mesi presso le aziende leader del distretto tessile comasco
– comON Local, dedicato agli istituti e alle università del territorio, nel quale gli studenti sono coinvolti in realizzazioni creative che saranno esposte sia a Como che a Parigi

Il progetto comON – Creativity sharing è stato ideato da:
– Andrea Taborelli – project leader (Tessitura A.M. Taborelli Srl)
– Guido Tettamanti, Stefano Rudilosso, Erica Premoli – referenti Confindustria Como
– Federico Colombo (Penn Italia Srl), Paola Moretti (Tintoria Moretti Srl), Cristina Zanfrini (Zanfrini Srl), Laura Clerici (Teseo SpA), Chiara Pozzi (Textra Srl) e Davide Gobetti (Studio Gobetti) – esponenti del mondo scolastico e universitario

 

Clicca qui per vedere il sito di comOn

Per contattarli scrivete a questa mail comon@confindustriacomo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.